Fra poche ore De Magistris potrebbe andare a casa... Potrebbe...

Le sta provando tutte De Magistris per non andare a casa nonostante non abbia più i numeri. Domani in seconda convocazione dovremmo approvare il bilancio.
Sia chiaro, per noi di Fratelli d'Italia la coerenza è tutto. Quindi noi faremo di tutto per fare bocciare il bilancio, votando ovviamente contro.
I numeri sulla carta dicono che la partita è chiusa, con 18 voti favorevoli su 41 non può passare il bilancio e quindi si scioglie il Consiglio e anche Sindaco e Giunta andranno a casa.
Ma dei 23 di opposizione, tutti voteranno contro? Purtroppo no. Ci sono alcuni, provenienti dal centrosinistra, su cui già sappiamo di non poter fare affidamento.
Quindi potrebbe di nuovo salvarsi.
Con buona pace di De Luca, che si è prodigato oltre misura per convincere molti consiglieri del centrosinistra ad affossare De Magistris, dal governatore denominato la lumachella della nullità, giusto per chiarire il clima istituzionale che c'è in giro...
In questo guazzabuglio, noi rivendichiamo la nostra coerenza.
Avremo anche accettato un confronto istituzionale con De Magistris su come gestire questa fase di emergenza. Ma fatti politici nuovi non ne abbiamo visti, anzi De Magistris ha pensato bene, invece di farsi un bagno di umiltà, di annunciare un mese fa la sua candidata a sindaco, aprendo con largo anticipo la campagna elettorale e quindi rimarcando ancora di più il solco di distanza tra le forze politiche.
E allora di che parliamo?
Domani in Consiglio c'è una sola possibilità per chi è veramente opposizione, mandare a casa De Magistris.

Post più popolari