Inaccettabili le merci alimentari in strada, incentiviamo i controlli a Napoli

Il portavoce cittadino di Fratelli d'Italia Andrea Santoro, consigliere comunale di Napoli, invoca maggiori controlli per far rientrare le merci alimentari esposte fuori i negozi.
"Ho scritto all'Assessore alla Polizia Locale del Comune di Napoli, Alessandra Clemente, chiedendole di incentivare i controlli dei caschi bianchi per contrastare la cattiva abitudine di molti commercianti che continuano ad esporre le merci alimentari fuori i propri magazzini. Non ha senso limitare l'accesso ai magazzini, con tanto di file chilometriche, se poi gli alimenti, in particolare frutta, verdura e pane, sono esposti al coronavirus, ovvero a qualsiasi colpo di tosse o starnuto fatto dai passanti. Dal Borgo San'Antonio Abbate al Vomero, da Ponticelli a Pianura è sempre la stessa storia: casse di ortaggi, vetrinette del pane, fragole, arance, tutto allegramente sui marciapiedi. È arrivato il momento di correggere queste cattive abitudini una volta e per sempre, oggi più che mai".

Post più popolari