ABC Napoli: nuove ombre sul concorso per l'assunzione di categorie protette

Il consigliere comunale di Napoli Andrea Santoro, leader cittadino di Fratelli d'Italia, interviene nuovamente sul concorso di ABC Napoli per l'assunzione di categorie protette.

"Esprimo la mia più viva preoccupazione per la brutta piega che ha preso la vicenda in oggetto. L’ABC Napoli è già stata costretta ad annullare in autotutela la prima prova preselettiva gestita dalla società Formamentis, a causa della poca trasparenza della procedura. Mi risulta che ABC Napoli abbia affidato alla società Adecco la nuova organizzazione della preselezione da rifare. Chi ha partecipato ha notato maggiore serietà e rigore.

Tuttavia sono state pubblicate le graduatorie sul sito di ABC Napoli e con lo stupore generale si è appreso che la graduatoria è stata fatta per titoli, senza tenere in considerazione la prova preselettiva e comunicando che il punteggio della preselezione eventualmente sarebbe stato utilizzato in caso di parità di punteggio della valutazione dei titoli. In violazione del bando originario, mai sostituito, che all’art.9 recitava testualmente “La valutazione dei titoli è effettuata dopo il superamento della fase di preselezione”.

Come si possono cambiare le regole in corso d’opera? Non si può violare un bando che la stessa azienda si era data. Non si possono spendere soldi pubblici per l’organizzazione di una prova preselettiva che poi non serve a niente. Non si possono prendere in giro le persone, soprattutto se appartenenti ad un categoria protetta che già per questo meriterebbe una attenzione ed una sensibilità diversa.

Non sta a me suggerire la soluzione più adeguata. Ma sono certo che i vertici di ABC unitamente al Sindaco di Napoli -che non può restare silente rispetto a questa vicenda- hanno il dovere di fermare questa assurda vicenda, anche per non esporre l’azienda al rischio di contenziosi e richieste di risarcimento danni da parte di tutti coloro che si sono sentiti ingannati. E soprattutto per non lasciare sospetti su coloro che verranno assunti.

Post più popolari